4 b 10 17 20 26 27 a 5 e c i h 1 f g 23 22 25 19 14 18 12 7 6 l tes2 d

Autore

  • Admin_Chambra

Condividi

60 - Da Arbas a Juzet-d'Izaut

Partenza Arbas
Arrivo Juzet-d'Izaut
Lunghezza totale 28.1 km
Segnaletica

segnavia giallorossi sul Sommet de Cornudère, poi biancorossi, poi rari segni del Cammino di Santiago de Compostela

Tempi di percorrenza

Aspet, 1947 OT, IGN, France

Ore di cammino: 8,30
Dislivello in salita: 1750 m
Dislivello in discesa: 1550 m
Difficoltà: impegnativoMangiare e dormire

A Arbas: (Vedi tappa n. 59)

A Juzet-d’Izaut:

Auberge du Cagire
In paese, sulla via principale, 3 camere, servizio di ristorazione, tel. +33 (0)5 61 88 85 25

Office de Tourisme Canton d’Aspet
Maison des Trois Vallées, Rue Armand Latour, Aspet, tel. +33 (0)5 61 94 86 51, www.tourisme-aspet.com

Il portale dell’Ariège: www.ariege.com

Il percorso

Dalla Mairie si va a sinistra verso sud a imboccare una strada che sale subito nel bosco, sterrata. Si raggiunge il crinale a una piccola sella, dove si trovano i due edifici di Berteille. Si continua a salire sul crinale, in direzione sud, per poi raggiungere Herrancon un ultimo tratto di strada asfaltata. Dal paese si sale alla chiesa e si prosegue in direzione sud, nella faggeta ad alto fusto. Si raggiunge, su ripido sentiero, il Col de la Croixe da qui si percorre tutta la lunghissima cresta della Cornudère, montagna calcarea, coperta da rada vegetazione di bassi ginepri. Si raggiunge il Sommet de Cornudère (m 1561), con panorama eccezionale sul crinale principale dei Pirenei, e sulla pianura a nord. Si scende la cresta toccando il Pas de l’Âne (m 1509); giunti al colle quotato m 1478, si scende ripidamente nella faggeta fino al colle stradale di Portet d’Aspet. Dal colle si imbocca un bel sentiero tra siepi alte di bosso, che si tiene a mezzacosta in direzione ovest, quindi si attraversa la faggeta ad alto fusto, con sottobosco di bosso. Il sentiero si immette su una pista più marcata. Si lascia il percorso segnato del Tour des Pays des Trois Vallées, per andare a destra sulla pista che porta alla frazione di Escabires, dove la strada diviene asfaltata (D 85c). Si segue la strada, sempre in discesa, toccando varie frazioni appollaiate su versanti ripidissimi, e circondate da prati altrettanto ripidi. A valle di Razecueillési trova la bella chiesa parrocchiale con campanile a vela. Il paese si trova sul percorso del Cammino di Santiago di Compostella. Su strada asfaltata (D 85, D 618) si raggiunge la periferia di Sengouagnet. Al bivio si va a sinistra sulla D 618 fino al Col de Buret (m 599). Al colle si va a sinistra, poi subito a destra sulla strada parallela alla dipartimentale più trafficata, fino a Juzet-d’Izaut.

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading