4 b 10 17 20 26 27 a 5 e c i h 1 f g 23 22 25 19 14 18 12 7 6 l tes2 d

Autore

  • Admin_Chambra

Condividi

63 - Da Bossòst a Vielha

Partenza Bossòst
Arrivo Vielha
Lunghezza totale 16.4 km
Segnaletica

segnavia biancorossi del GR 211, poi del GR 211.1 dal Pònt deth Pas deth Lop

Tempi di percorrenza

cartoguida Val d’Aran, Editorial Alpina

Ore di cammino: 4
Dislivello in salita: 450 m
Dislivello in discesa: 200 m
Difficoltà: facile

Mangiare e dormire

A Bossòst: (Vedi tappa n.62)

A  Vielha:

Hotel Pirene
Carretera del Tunel s/n, bar e servizio di ristorazione, rimessa bici, tel. +34 973 640075, www.hotelpirene.com

Altre soluzioni di ristoro e alloggio a Vielha.
Torisme Val d’Aran
tel. +34 973 640688, www.torismearan.org.
Oficina de Torisme
Sarriulera 10, Vielha,
tel. +34 973 640110.

Il percorso

Si passa il ponte e si riprende il cammino sul Carrer Sant Jaume, sul versante orografico destro. Si prosegue sul Calle de la Centrau, che si tiene tra il bosco sul ripido versante della montagna, e il fondovalle pianeggiante e coltivato. Dal Pònt de Hèrsi prosegue su sentiero, sempre sullo stesso versante e lungo la Garonna. Al Pònt deth Pas deth Lop si passa sul versante orografico sinistro, sul ponte dismesso della strada nazionale. Si percorre un breve tratto della N-230 per poi imboccare a destra la strada che attraversa una zona rurale e le case di Era Bordeta. Oltre la borgata si prosegue su pista tra i campi, sul percorso del GR 211.1, che si allontana dal corso della Garonna, passa su ponte un suo affluente, il Joeu, quindi attraversa il paese di Es Bòrdes. Si prosegue ancora lungo il fiume su sentiero sul Camin Reiau, sempre a breve distanza dal corso del fiume e passando alle spalle di alcuni campeggi. Giunti al ponte di Aubèrt, si prosegue ancora sullo stesso versante, con lievi risalite nel bosco, in corrispondenza di una stretta nella valle. Al successivo Pònt de Bèusail percorso del 2008 è passato sul versante orografico destro, sulla strada N-230, fino a Vielha. È tuttavia possibile restare sul versante orografico sinistro, su stradello inizialmente nel bosco, quindi tra i campi fino all’abitato di Gausac. Quindi si segue la Carretera de Gausac, che porta al centro storico della città.

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading